Colazione estiva: 5 cibi da mangiare e bere quando fa troppo caldo

La colazione estiva è fatta di cibi leggeri, nutrienti, ma soprattutto freschi e idratanti. Se stai cercando qualche spunto per variare la tua colazione, oggi parliamo di frutti rossi, succo di frutta, di biscotti da accompagnare all’immancabile caffè, e di quelli adatti anche a chi non tollera il glutine (che sono anche molto più leggeri).

Fuori discussione saltarla, perché la colazione è un pasto primario che ti fa carburare di prima mattina, qualsiasi sia il tuo programma quotidiano. 

Capita però che soprattutto in estate non si abbia poi tutta questa voglia del solito cappuccino o del caffellatte con la brioche, ma di qualcosa di fresco che non rimanga sullo stomaco (perché con il caldo la digestione lenta sarebbe davvero insopportabile), e altrettanto soddisfacente.

E ben venga perdere le “brutte” abitudini, perché personalmente ritengo che non sia così sano mangiare tutte le mattine la stessa cosa, a maggior ragione se queste stesse cose sono dolci pieni di zucchero, come brioche e biscotti confezionati che ti soddisfano lì per lì, ma che ti fanno anche venire fame poco dopo (e solitamente di qualcosa di salato).

In estate, poi, c’è da considerare l’aggravante del caldo che – oltre a farti venire voglia di altro da mangiare – dovrebbe ricordarti dell’importanza  di idratare il corpo, visto che in questa stagione tendiamo a perdere più liquidi e, quindi, a sentirci anche più spossati.

Inutile dire che invece di ingollare integratori senza se e senza ma (a meno di non averne davvero bisogno per ragioni specifiche), in natura esistono per fortuna tantissimi cibi mangi-e-bevi, idratanti naturali che danno al tuo corpo tutto quello di cui ha bisogno.

Oltre a queste considerazioni, aggiungerei l’elemento “gusto”, perché se è vero che la salute viene prima di ogni cosa, è altrettanto vero che se pensassimo davvero alla salute, mangeremmo tutti soltanto frutta e verdure di stagione, pesce azzurro… e qualche volta carne rigorosamente bianca.

Il tutto accompagnato da pane casereccio integrale in alternanza alla pasta, sempre integrale e condita con salsa fresca di pomodoro, un filo d’olio extra vergine di oliva, una spruzzata di parmigiano e qualche spezia per insaporire.

Mi sono tenuta stretta nella lista degli alimenti che rientrano nella dieta perfetta, perché altrimenti entrerei in un argomento fin troppo vasto per trattarlo qui. Ma sono sicura che il senso di quello che intendo sia piuttosto chiaro.

Arrivati a questo punto, direi di passare alla colazione estiva con i 5 cibi che suggerirò tenendo conto di gusto, freschezza, leggerezza, potere idratante.

Il mio menù per la colazione estiva

Frutti rossi dissetanti e depurativi

Adorabili a prescindere, i piccoli ma potenti frutti rossi sono la quintessenza delle buone abitudini alimentari estive a base di frutta. Ne mangio perché mi piacciono e, fortunatamente, fanno anche bene visti i loro tanti benefici, perché contengono vitamina C, A, B1, B2, oltre a essere molto dissetanti e depurativi.

I frutti rossi sono fragole, more, lamponi, mirtilli, ribes. A colazione puoi mangiarli come li trovi in natura visto che maturano in estate nel sottobosco vicino ai sentieri di montagna, ma che si possono anche coltivare nel proprio orto domestico.

Biscottini Fiammiferi da accompagnare al tuo prezioso e irrinunciabile caffè

Che colazione sarebbe senza qualche biscottino e una tazzina di caffè? 

Non giochiamo sul caffè perché sono sicurissima che quasi nessuno possa rinunciare a questa bevanda così storica, iconica e familiare, che nasce in luoghi esotici ma che oggi rappresenta l’essenza dell’italianità. 

E al caffè puoi abbinare i biscottini artigianali Fiammiferi, che esistono anche nella loro versione integrale. 

I fiammiferi sono biscotti secchi, aromatizzati e friabili, simili ai cantucci toscani, che prepariamo con una sottile pasta biscotto ripiena di mandorle

Se per la tua colazione estiva cerchi il classico biscotto sofisticato, che ne basta uno per correre da santo malox, sei fuori strada. Questi sono semplici e leggeri, dal sapore molto delicato anche se aromatizzato dall’anice. Ideali da mangiare anche in estate.

Se anche tu sei un fan della farina grezza e scura, perché più sana della bianca raffinata, puoi provare la versione integrale dei fiammiferi che mantiene comunque il ripieno di mandorle, l’aroma all’anice e la friabilità, ma è meno dolce e con un gusto più casereccio.

E il biscotto da accompagnare al caffè per chi non tollera troppo il glutine?

Ho un’idea anche per la tua colazione estiva a basso contenuto di glutine: le trecce di Solina una via di mezzo tra un biscotto al cacao e un dolcetto secco da accompagnare al caffè di prima mattina.

Non siamo tutti uguali, per fortuna, e abbiamo tutti esigenze diverse che spesso non hanno a che fare con il capriccio del gusto. Vorremmo mangiare cibi che però poi non ci fanno sentire bene, come nel caso del glutine cui sempre più persone reagiscono con l’intolleranza. 

A questo punto risulta penosa la privazione, come pure andare a finire a quei pacchi di merendine confezionate che giurano di essere poco infarcite di glutine, zuccheri, ecc. Non so quale sia il loro sapore, ma so per certo che lì dentro c’è molto poco di naturale.

In un altro post ho parlato dell’intolleranza di mio figlio, Giorgio. Ecco lui, ad esempio, per un periodo ha dovuto rinunciare a mangiare come gli altri, soffrendone molto. 

Il rimedio, però, lo abbiamo trovato nella farina di grano Solina che contiene dosi bassissime di glutine, e che ci ha praticamente salvato la colazione un po’ a tutti. Perché poi tutti ci siamo adeguati volentieri e senza grandi sforzi, vista la particolarità del retrogusto di questa farina (verace, rustica, sapore di montagna).

Solina è una varietà di grano antico che cresce nell’entroterra abruzzese.

Biscotti senza latte e uova da inzuppo

La colazione estiva leggera passa anche per i biscotti senza latte e senza uova, biscotti da inzuppo che vanno d’accordissimo sia col caffè che con latte di riso, avena, mandorla, ecc.

Inutile dire che anche in questo caso può trattarsi di una scelta obbligata per chi non tollera né latte né uova, ma anche di una preferenza culinaria rispettabilissima. 

Chi ha provato questi biscotti, infatti, li ha trovati anche più gustosi di quelli tradizionali. È vero che dipende molto dalle preferenze personali, ma è anche vero che quando assaggi cibi che non conosci, la probabilità di trovarli molto più buoni di quello che pensavi, è piuttosto alta.

E quando riscontriamo pareri favorevole siamo davvero tanto contenti, perché non è facile lavorare con pochi ingredienti e togliere la base nella pasticceria. La pasta diventa meno lavorabile ed è più difficile equilibrare i sapori, soprattutto se si vuole mantenere un prodotto il più semplice possibile.

Anche di questi biscotti esistono la versione integrale e quella con la farina di Solina.

Dunque, se li vuoi provare, noi li prepariamo con il trattamento salva freschezza, ossia solo dopo aver ricevuto il tuo ordine, procediamo con la preparazione.

Puoi già prenotarli dalla nostro shop online, che conta circa 60 prodotti tra biscotti, conserve, confetture, marmellate e succhi di frutta naturali. Tutto prodotto da noi.

Ah, consegniamo in tutta Italia.

One thought on “Colazione estiva: 5 cibi da mangiare e bere quando fa troppo caldo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *