Proprietà del Pomodoro, tutte le virtù di un frutto buono e che fa bene

Siamo abituati a concepirlo come un ingrediente essenziale per la nostra cucina ma forse non conosciamo le sue virtù, o non ci interessiamo abbastanza delle proprietà del pomodoro.

Il pomodoro non è solo buono da mangiare nelle insalate o trasformato nelle ottime salse che usiamo per condire i nostri piatti. Questo frutto è anche noto per le sue tante proprietà virtuose.

Poche calorie in un frutto pieno di benessere

Simbolo della dieta mediterranea, il pomodoro è uno dei frutti meno calorici (100 gr. di pomodoro apporta solo 17 kcal) e allo stesso tempo più nutrienti che la terra ci dona nella sua splendida natura generosa.

Arriva a noi tanto tempo fa, e da quel momento non ce ne siamo più liberati… 

Breve storia del pomodoro

Lo definiamo ortaggio ma in realtà sarebbe più corretto chiamarlo frutto, perché nasce da una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Solanacea. 

La storia del pomodoro è alquanto curiosa. Per chi non la conoscesse, questo frutto proviene dall’America del Sud dove viene coltivato dagli Aztechi. 

Nel 1500 arriva in Europa e in Italia, dove riceve il nome di pomo d’oro per la sua colorazione tra il giallo e l’arancione. Nel tempo sono nate tante varietà di pomodoro, e oggi ne possiamo contare in tutto almeno circa 75.000. 

Alcune mantengono il colore dorato, altre sfumano verso l’arancione, altre ancora si riconoscono per il loro colore rosso intenso o, addirittura, per una tonalità che tende al nero. 

Anche la forma dei pomodori cambia a seconda della varietà. Riconoscibili per le loro piccole dimensioni i pomodori pachino, i datterini, i ciliegini. Queste sono soltanto alcune delle migliori varietà italiane che possiamo coltivare anche nel nostro orto.  

A prescindere dalle varietà e dalle forme, le proprietà del pomodoro restano le stesse che rendono questo frutto davvero prezioso non solo per la nostra tavola, ma anche per la nostra salute.

Le meravigliose proprietà del pomodoro

Il nostro è vero amore per il pomodoro!

Nel periodo del raccolto i nostri si risvegliano già solo al contatto con il loro odore. Staremmo anche ore in mezzo ai campi a coglierne uno a uno, passandolo tra le mani e aspirandone tutta l’essenza. 

La varietà di pomodori che coltiviamo e raccogliamo quando arrivano al giusto grado di maturazione, è i romanello. Questo pomodoro abruzzese è un ottimo esemplare che ci dà tantissime soddisfazioni, soprattutto come materia prima per preparare salse, sughi e passate di pomodoro.

Ma veniamo alle proprietà del pomodoro.

Ricco di acqua (94%) e con pochi carboidrati e grassi, il pomodoro ha un elevato contenuto di vitamine C, vitamina A, vitamina E, fondamentali per la salute della pelle e degli occhi. 

Ricco di acido folico e sali minerali, come il potassio (dal potere drenante), il pomodoro abbonda anche in ferro, zinco, manganese e rame. 

E per finire, non dimentichiamo i suoi preziosi antiossidanti come il licopene dalle ottime e riconosciute proprietà anti invecchiamento, che migliora la salute cardiovascolare e sembra possa anche rallentare l’insorgenza di alcuni tumori. 

Ma per avere un quadro più completo sulle virtù del pomodoro, segnaliamo come sempre una risorsa autorevole che possa arricchire la nostra conoscenza,

Amiamo la cucina, amiamo mangiare, ma vogliamo farlo consapevolmente. Ecco perché oltre a occuparci della produzione agricola, come azienda, ci preoccupiamo di conoscere quanto più possibile a fondo i prodotti che coltiviamo con amore e pazienza. 

Tante persone che conoscono la nostra famiglia, infatti, si rivolgono a noi anche per le domande legate ai cibi che ogni giorno portiamo in tavola.

Eccone una.

Meglio mangiare il pomodoro cotto o crudo?

Ce lo chiedono per un fattore di gusto, non per sapere se fa meglio mangiare il pomodoro cotto o crudo. Ma noi – curiosi come le scimmie – siamo andati a indagare nelle proprietà del pomodoro e abbiamo scoperto anche questa cosa.

Premettendo che gli usi del pomodoro in cucina sono a dir poco infiniti, perché lo possiamo davvero usare in tanti modi, da crudo, da cotto, nella forma della salsa o della passata, anche con i pezzettoni, c’è da dire che le proprietà del pomodoro si esprimono al meglio nella sua versione cotta.

Ebbene sì, parlando di proprietà bisogna riconoscere al pomodoro cotto la caratteristica di rilasciare una quantità maggiore di licopene.  

Sia crudo che cotto, tuttavia, mantiene tutto il suo meglio tra vitamine e sali minerali.

Sempre sbirciando fra le caratteristiche benefiche del pomodoro, abbiamo anche scoperto che il pomodoro non pone limiti al suo godimento.

Quanti pomodori mangiare al giorno?

A meno di non essere allergici al pomodoro, che contiene istamine, o ipersensibili al nickel, a livello calorico, come premesso, il pomodoro è uno dei frutti più leggeri che esistano. Contiene infatti pochissime calorie ed è ricco di acqua. 

Per questa ragione possiamo mangiarne senza preoccuparci delle sue conseguenze sul peso. 

Da osservare, come avvisano anche i nutrizionisti, che il pomodoro ha però un grado di acidità piuttosto elevato, e poiché stimola la produzione dei succhi gastrici, in presenza di difficoltà digestive mangiare tanti pomodori può creare acidità. 

Un’altra delle domande che ci fanno i nostri clienti riguarda la conservazione del pomodoro. Può sembrare banale, ma non lo è affatto. In alcune regioni, infatti, potrebbe anche disorientare un clima più rigido che induce a pensare alla possibilità di lasciare il pomodoro fuori del frigo.

Come conservare al meglio il pomodoro?

Sebbene sia preferibile mangiare il pomodoro quando è abbastanza maturo, perché in questa sua condizione abbassa i livelli di solanina (una sostanza un po’ tossica), il pomodoro si conserva in frigo per evitare che si rovini, maturi troppo e finendo per rovinarsi. 

Dopo questa breve ma intensa incursione nelle proprietà del pomodoro, ti lascio con una notizia che può esserti utile se hai intenzione di coltivare i pomodori nel tuo orto.

Il prossimo articolo sarà sulle tecniche di coltivazione del pomodoro, che ormai conosciamo come le nostre tasche e che ti passeremo con semplici consigli super pratici.

Se stai pensando di coltivare pomodori nell’orto di casa o nel tuo appezzamento di terra, seguici perché scoprirai davvero consigli interessanti.

One thought on “Proprietà del Pomodoro, tutte le virtù di un frutto buono e che fa bene”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *