Cerca
Close this search box.

LOGIN

Consegna gratuita a partire da 70€

Cerca

Ricetta Ferratelle Abruzzesi, ecco l’ingrediente magico per renderle davvero speciali

Ferratelle abruzzesi

Tabella dei Contenuti

Chi non conosce le Ferratelle Abruzzesi? E chi non apprezza una ricetta delle ferratelle – semplice e veloce – per provare a farle in casa? Oppure delle varianti che possono andar bene anche per chi è intollerante ad alcuni ingredienti di base (come la farina) o a chi vuole una versione più leggera delle ferratelle?

Noi le prepariamo in tanti modi, classiche, con farina di Solina, integrali e al farro, ma sempre aggiungendo questo ingrediente che mi piace definire “magico”, perché conferisce un gusto aromatico e molto delicato.

Ferratelle Abruzzesi: un dolce tipico che conserva ricordi di una cucina tradizionale, semplice e naturale

La cucina delle nonne, per intenderci, che un tempo preparavano questo e altri dolci esemplari della loro cultura contadina.

Oggi voglio darti una “dritta” che potresti ancora non conoscere, ma che può rendere le tue ferratelle fatte in casa ancora più buone e gustose.

Fu proprio la versione artigianale di mia nonna a ispirare questa ricetta delle Ferratelle Abruzzesi. E ancora oggi, ogni volta che le prepariamo, torniamo ai momenti vissuti in una famiglia più completa, più numerosa.

I nonni che non ci sono più mancano tanto, ma per fortuna restano i loro consigli, le loro parole buone e confortanti. Restano i sapori che ci hanno fatto scoprire e conoscere, i fogli lisi e unti con le ricette originali che ancora oggi custodiamo con amore e un pizzico di sana gelosia.

Dolci abruzzesi, le ferratelle che prepari con pochi ingredienti e un procedimento semplice

Le Ferratelle sono un dolce antico, uno dei più vetusti d’Italia. Malgrado ciò, sono sempre presenti nei nostri cesti natalizi e nelle nostre confezioni artigianali che vanno a ruba, in ogni periodo dell’anno.

I nomi delle ferratelle sono diversi, ma il dolce è sempre quello. Infatti, le conosciamo come neole, pizzelle, cancelle, o semplicemente cialde, ma a questa varietà tassonomica si accompagna la grande semplicità degli ingredienti e della preparazione per fare l’impasto.

Pochi ingredienti, ma buoni. Le ferratelle abruzzesi infatti non necessitano di grandi manovre, anche se esiste un ingrediente particolare che può dar loro un gusto molto più aromatico.

E ora ti dico qual è.

Come fare le Ferratelle Abruzzesi con pochi ingredienti speciali

La caratteristica peculiare delle ferratelle sono i semi di anice, che già conferiscono un aroma particolare, riconoscibile. Ma questa è la versione classica della ferratella, quella cui siamo più abituati. 

Se vuoi provare qualcosa di speciale e dare un sapore ancora più aromatico, ma allo stesso tempo delicato, prova ad aggiungere della vaniglia pura.

Le papille gustative adorano questo tocco di dolcezza infusa nell’impasto.

E per migliorare il tutto, noi aggiungiamo anche i nostri limoni bio grattugiati che – se ne hai mai provati – saprai riconoscerne la qualità. 

Tutti i nostri ingredienti sono naturali, non usiamo mai agenti chimici di nessun tipo. Ecco perché sollecitiamo a provare una ricetta semplice da fare in casa.

Di ferratelle se ne trovano tante in giro, ma quelle industriali non hanno nulla a che vedere con la versione artigianale.

Quindi se anche tu ami i cibi genuini e naturali, prova a cimentarti nella preparazione di una ricetta semplice che ti darà grandi soddisfazioni.

Ricetta Ferratelle Abruzzesi da provare a casa

Questa ricetta delle ferratelle è davvero molto semplice, la più rapida possibile per farle in casa. Ecco gli ingredienti che ti occorrono e come preparare l’impasto.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 50 gr. olio oliva o mais
  • 50 gr. zucchero
  • 270 gr. farina
  • un pizzico di sale
  • limone grattugiato
  • vaniglia
  • semi di anice.

Impasto per Ferratelle Abruzzesi

Fai una fontanella dove sciogliere lo zucchero mescolato alle uova, aggiungi il limone grattugiato, la vaniglia, i semi di anice e incorpora la farina. Lavora l’impasto al punto da farlo diventare abbastanza compatto. Ricava dall’impasto la quantità sufficiente per farne la classica forma rettangolare della ferratella, e poi cuocila con il ferro, elettrico, a gas o sul fuoco.

Piastra per Ferratelle Abruzzesi

Un tempo si usava il ferro per ferratelle abruzzesi che si preparavano sul fuoco. Oggi ci siamo meccanizzati e possiamo usare diversi strumenti tecnologici per fare le ferratelle in casa.

Anche noi – come azienda agricola – siamo passati alla macchina elettrica che ci permette di sfornare fino a 8 ferratelle alla volta. Per noi che le produciamo di artigianali è importante contare su un ciclo rapido.

Malgrado sia cambiato il modo di cuocere il dolce, il sapore e il metodo di preparazione dell’impasto restano comunque integri, assicurando il vero gusto tradizionale della ferratella.

La piastra per la cottura più comune e semplice da usare è la doppia piastra con i manici, che si chiude dopo aver messo l’impasto al suo interno.

Dalla cottura ne esce la ferratella con la sua forma tipica e il particolare tipo di trama che la caratterizza.

Puoi comunque trovarne di vari tipi: la macchina elettrica che funziona attaccando la presa, si riscalda e cuoci la ferratella. Oppure quella che va sul fornello, che va riscaldata bene prima di cuocere.

Le varianti delle Ferratelle Abruzzesi

Di ricette per fare diverse versioni delle ferratelle abruzzesi ce ne sono tantissime. Ogni zona o regione (perché sono tipiche anche del Lazio e del Molise) poi ha la sua particolare variante.

Noi ne abbiamo alcune che distinguono la nostra zona (Pineto, in provincia di Teramo), e altre che abbiamo realizzato per rispondere alle esigenze dei nostri clienti.

Ferratelle Abruzzesi Ripiene

Abbiamo parlato in un altro post delle ferratelle ripiene – ovvero una sopra l’altra con in mezzo la farcitura – che qui chiamiamo “la coperchiola” ma che può anche essere una ferratella arrotolata a forma di cannolo da riempire con creme al cioccolato, crema pasticcera e confetture.

Fra le confetture più amate per il ripieno, quella più tipica e tradizionale è la squisita confettura di uva abruzzese, anche se oggi le varianti per le farciture sono tante e diverse: a seconda del gusto e delle preferenze puoi usare, infatti, anche pistacchio, mandorle, nocciole

E a proposito di varianti, eccone alcune per l’impasto delle ferratelle che possono fare al caso di chi è intollerante o di chi vuole una ricetta delle ferratelle abruzzesi più leggera.

Ferratelle Integrali per una versione più leggera

Le ferratelle integrali sono un’ottima alternativa alle classiche. Più leggere perché fatte con una farina grezza e non raffinata, conservano lo stesso aroma e possono essere quel piacevole “strappo” che ogni tanto fa bene concedersi in un’alimentazione ipocalorica.

Ecco gli ingredienti che puoi usare.

Ferratelle Abruzzesi con Farina di Solina per intolleranti al glutine

Se anche tu sei sensibile al glutine, sappi che esiste una farina per preparare ferratelle con basso contenuto di glutine: la farina di grano Solina a basso contenuto di glutine, dal sapore rustico e tipico dei sapori di montagna.

Noi abbiamo adottato questa ricetta – che è poi diventata un nostro prodotto artigianale – perché la sensibilità al glutine negli ultimi anni è aumentata a dismisura. Al punto tale che tantissime persone cercano alternative per non rinunciare a mangiare i loro cibi preferiti.

Ferratelle al Farro per un gusto più intenso

Terminiamo questo viaggio nel mondo delle ferratelle abruzzesi con la versione al farro, un grano antico sempre più apprezzato perché molto più sano e nutriente del grano moderno. Se ti interessa saperne di più, ecco un buon approfondimento sulle proprietà del farro.

Facebook
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Recenti

Le Ultime Novità

Spedizione gratuita con ordini da 70 Euro in su

Coontinua la lettura dal nostro blog

Articoli Correlati